Il rischio stradale per le aziende ed i modelli organizzativi per la sua riduzione. Seminario di NIER Ingegneria a Bologna (23 ottobre 2014).

La prima causa di morte sul lavoro è data dagli incidenti stradali, come confermato ogni anno dai dati INAIL. Le grandi aziende, soprattutto se dotate di una propria flotta di veicoli dati in uso ai dipendenti, stanno acquisendo sempre più consapevolezza del problema, comprendendo che i dipendenti che si trovano spesso su strada per lavoro hanno come rischio preminente proprio il rischio stradale (che non è più visto, quindi, come un generico rischio presente nell’ambiente esterno).

In questo contesto è crescente l’impegno delle grosse organizzazioni su questo fronte, non solo con interventi di formazione e sensibilizzazione per il personale su strada (le prime e principali iniziative che si adottano in proposito), ma anche, e sempre più, con un approccio che inquadri la questione della sicurezza stradale all’interno della cornice data dai modelli organizzativi interni già in essere. In particolare, come riscontrato da NIER Ingegneria presso grandi organizzazioni di diversa natura (aziende multisito del settore industriale, farmaceutico, bancario-assicurativo, del trasporto merci, ecc.), l’orientamento è quello di affrontare il problema con un approccio sistemico, misurandosi in particolare con i requisiti dati dallo standard ISO 39001 per la riduzione del rischio stradale, principale punto di riferimento a livello internazionale in materia.

La crescente diffusione dei sistemi di gestione aziendale per la salute e la sicurezza dei lavoratori (secondo lo standard OHSAS 18001), la loro evoluzione nel panorama normativo (con la definizione del nuovo standard ISO 45001) e l’integrazione sempre più facile tra diversi sistemi di gestione (ambientale, energetico, ecc.) costituiscono peraltro una forte spinta per le grandi organizzazioni per andare verso la definizione di sistemi di gestione aziendali integrati ed omnicomprensivi, che consentano di tenere sotto controllo tutti i processi interni secondo un approccio globale. In questo contesto si comprende quindi come il rischio stradale e le misure di riduzione ad esso correlate costituiscano ormai uno dei principali argomenti sul tavolo dei dirigenti aziendali più avveduti.

NIER Ingegneria incontrerà tutti gli interessati al tema nell’ambito di Ambiente-Lavoro a Bologna, il 23 ottobre 2014. Il seminario, che sarà tenuto a cura dell’ing. Marco De Mitri, è ad ingresso libero, e si rivolge a tutte le figure della sicurezza (datori di lavoro, RSPP, ecc.), e della gestione di uomini, veicoli e spostamenti (direttori del personale, fleet manager, mobility manager, ecc.).

Coordinate: Ambiente-Lavoro, Fiera di Bologna. 23 ottobre 2014, ore 14:00 – 14:45, Sala Wagner – Pad. 36.

http://www.ambientelavoro.it/schedaconvegno2.asp?Fieraid=105&id=3719

Aggiungi ai preferiti : permalink.

I commenti sono disattivati